L’ESSENZIALE CÒLFONDO
 

L’ESSENZIALE CÒLFONDO

Prosecco DOC Treviso (Denominazione di Origine Controllata)
Vino frizzante, NON FILTRATO a rifermentazione naturale in bottiglia (“col fondo”)

Proviene da selezionate uve di collina dell’esclusivo comprensorio di Valdobbiadene, autentico ambasciatore della tradizione del vignaiolo. La rifermentazione naturale in bottiglia rappresenta un antico metodo per ottenere vini frizzanti chiamati in loco: “col fondo”. I fermenti naturali presenti in bottiglia , conferiscono al vino una particolare complessità aromatica, esaltandone il terroir. È un vino per amatori.

Classificazione: Denominazione di Origine Controllata (DOC)
Tipologia: Frizzante
Zona di provenienza: colline di s.stefano di valdobbiadene
Altezza media dei vigneti: 250 - 350 m. slm
Tipo di terreno: eterogeneo, presenti in gran numero colline di origine morenica.
Suolo: argilloso spesso calcareo, magro, asciutto e poco profondo soprattutto alle altitudini maggiori.
Densità d’impianto: 2500 -3500 piante per ha
Epoca di vendemmia: 20 settembre - 10 ottobre
Vinificazione: Pressatura soffice, decantazione statica del mosto, fermentazione a temperatura controllata (16-18°C) . A primavera, viene imbottigliato e comincia una lenta rifermentazione naturale in bottiglia, in locale buio alla temperaturadi 16-17°C. Al termine della fermentazione i lieviti rimangono sul fondo.
Durata della fermentazione e dell’affinamento in bottiglia: circa 2 mesi.
Alcool: 11% vol.
Zuccheri: assenti
Acidità totale: 5,5 g/l
Basso tenore in SO2 totale: 50-60 mg/l. SO2 libera: assente

Caratteristiche organolettiche
Aspetto: Colore giallo paglierino, Leggero perlage fine e persistente.
Profumo: note fresche e fruttate unite al caratteristico “crosta di pane”, si passa via via nel tempo a note sempre più complesse derivate dal contatto con il lievito.
Sapore: asciutto e piacevolmente amarognolo.
Servizio: Raffreddare poco prima dell’ uso a 8-10° C. Versare con delicatezza in caraffa evitando scosse per eliminare la leggera velatura finale.
Tipo di bicchiere consigliato: Il calice da vino bianco di media ampiezza. Meglio evitare la flûte che, pur permettendo un’ottima visione del perlage, non lascia sviluppare e cogliere al meglio i profumi.
Conservazione: Bottiglie in piedi in luogo fresco e buio. Evitare lunghe soste in frigorifero.

 
> SCARICA SCHEDA PRODOTTO